A Delianuova nasce Agorà Deliese, il sindaco Falcomatà ringrazia i promotori: "Una buona notizia, segno di un territorio vitale e socialmente ricco di iniziative"

creato da Stefano Perri pubblicato 2024/06/20 10:32:46 GMT+2, ultima modifica 2024-06-20T10:32:46+02:00
Nel corso dell'incontro, alla presenza del Sindaco metropolitano e del Dirigente del Settore Viabilità Lorenzo Benestare, è stato chiarito l'iter relativo alla realizzazione della strada di collegamento tra lo svincolo autostradale di Gioia Tauro ed il borgo di Delianuova
Il sindaco metropolitano, Giuseppe Falcomatà, ha preso parte alla presentazione dell’associazione Agorà Deliese, presieduta da Giovanni Palumbo. Nel salone della scuola di musica “Spadaro” della cittadina pianigiana, il sindaco è intervenuto ad un dibattito pubblico insieme a Maria Rosa Condina, Nicola Condoluci e Tina Frisina, membri del nuovo sodalizio che hanno illustrato scopi e finalità dell’associazione ed un’app innovativa pensata per offrire opportunità e sviluppo del territorio.

«Si è trattato di una bellissima iniziativa», ha detto Giuseppe Falcomatà riconoscendo «l’importanza di un’occasione utile ad affrontare il tema del completamento della strada di collegamento tra lo svincolo autostradale a Gioia Tauro ed il borgo di Delianuova, un lavoro della Città Metropolitana del 2006 che ha avuto diverse vicissitudini e che, ormai completa per il 94%, dovrà passare anche dalla rescissione in danno del contratto con la ditta aggiudicataria dell’appalto». «Quindi – ha spiegato il sindaco - procederemo con una nuova gara rispetto alla quale è stato chiesto, da due anni, un finanziamento con priorità tre alla Regione Calabria per 4,5 milioni di euro. Siamo convinti che, anche grazie alla presenza della nuova associazione, che naturalmente consente maggiore consapevolezza delle dinamiche del territorio, e, naturalmente, insieme all’amministrazione comunale di Delianuova, si potrà lavorare in sinergia affinché questa importante opera possa finalmente vedere la luce».

«La nascita di Agorà Deliese – ha proseguito Falcomatà – è una buona notizia perché consente al territorio di evitare l’isolamento sociale, culturale e politico. La sua presenza, infatti, permette di ampliare il confronto su tematiche di carattere nazionale che hanno, però, effetti sui territori più piccoli e sulle comunità. Penso, per esempio, all’autonomia differenziata».

Per il presidente di Agorà Deliese, Giovanni Palumbo, l’intervento del sindaco metropolitano al battesimo della nuova realtà associativa «è stato fondamentale e prezioso perché ha chiarito alcuni punti d’interesse collettivo, a partire dalla strada di collegamento che, una volta completata, porterebbe vantaggi enormi in termini di tempo e sicurezza».
 
«La nostra associazione – ha concluso - vuole avvicinare la gente al dibattito pubblico, vuole creare unità e partecipazione con l’unico scopo di dare più servizi e maggiori informazioni ai cittadini. Piccole realtà come Delianuova hanno un estremo bisogno di essere confortate e aiutate. Vogliamo dare voce ad un popolo che vuole essere ascoltato anche al di fuori dei confini di questo splendido paese».